CUCINA:

TIRAMISU’ AL PISTACCHIO AL BICCHIERE

Il tiramisù, dessert “cult” italiano : ogni qualvolta si desideri un dolce al ristorante possiamo già prevedere che nella lista il buon tiramisù non mancherà all’appello. Ebbene si, non nasce in Italia prima del 1980 e da questo momento in poi non siamo più riusciti a separarcene.

Viene consumato in gran quantità e possiede il primato di dolce al cucchiaio per antonomasia in tutte le sue varianti. Vi proponiamo a tal proposito una preparazione in cui il suo aroma inconfondibile di caffè si unisce al sapore del pistacchio creando una vera e propria ricetta gourmet!

Da: Giallo Zafferano

Ingredienti per 4 bicchierini

Pistacchi 40 g

Olio di sesamo 20 g

Tuorli (circa 2) 40 g

Zucchero 80 g

Acqua 30 g

Mascarpone 300 g

Savoiardi 8

Cacao amaro in polvere q.b.

Caffè 70 g

Acqua a temperatura ambiente 30 g

Granella di pistacchi 10 g

Preparazione

Per preparare il tiramisù al pistacchio ponete i pistacchi in un mixer e frullateli fino a ridurli in polvere, quindi versate l’olio di sesamo poco alla volta e continuate a frullare finché non otterrete una crema. Preparate il caffè con la moka e lasciatelo raffreddare.

Ponete sul fuoco un pentolino con il fondo spesso, versate l’acqua e lo zucchero portate ad ebollizione lo sciroppo monitorando la temperatura con un termometro alimentare. Quando la temperatura raggiungerà i 115°, iniziate a montare i tuorli a parte con uno sbattitore elettrico.

Quando lo sciroppo avrà raggiunto i 121°, togliete dal fuoco e versatelo a filo nella ciotola dove avete iniziato a montare i tuorli, continuate a montare a velocità bassa finché il composto non si sarà raffreddato e si presenterà chiaro e spumoso, ci vorranno circa 10-12 minuti. A questo punto unite il mascarpone, continuando sempre a sbattere con le fruste.

Per ultima unite la crema di pistacchi, mantenendo sempre in azione le fruste finché non si sarà amalgamata. Ora dividete a metà i savoiardi.

Versate il caffè preparato con la moka in una ciotola bassa e larga. Quindi stemperatelo con 30 g di acqua a temperatura ambiente. Tutto è pronto per comporre il tiramisù: prendete 4 bicchieri della capacità di 140 ml ciascuno, aiutandovi con una sac-à-poche spremete la crema sul fondo per creare un primo strato, proseguite immergendo due metà di savoiardi nella ciotolina con caffè e acqua

per poi adagiarli all’interno del bicchierino, creando il secondo strato, proseguite spremendo altra crema, spolverizzate la superficie con il cacao amaro e poi di nuovo proseguite con un altro strato di savoiardi poi un altro di crema, infine terminate con il cacao amaro e la granella di pistacchi, lasciate rassodare in frigorifero un paio di ore. Il tiramisù al pistacchio è pronto per essere gustato!